Categoria : Tocqueville People

Meet Nathalie – The Soundlovers

1,357 views     20 Oct, 2015

A pochi giorni dal suo Live per la serata di Giovedì 22 Ottobre, targata  We Love The 90s, abbiamo conosciuto per voi l’olandese Nathalie Aarts, voce del progetto  The Soundlovers, e gli abbiamo fatto qualche domanda!
1557505_409822275818498_758813966_n

Partiamo dall’inizio Nathalie, com’è nata la tua passione per la musica? 
Da piccola … avevo una famiglia che amava molto la musica, sia dalla parte di mia mamma che di mio padre .. ho voluto studiare pianoforte, poi chitarra e mi piaceva tanto cantare… all’età di 15 anni sono entrata a far parte della band “The Fuse”.

Qual’è stata la tua prima esperienza in consolle?

Da DJ proprio mai, ma da “cantante”  già presto …  anche se compravo già i miei primi 45 giri dall’età di 7 anni e quando facevo la festa del mio compleanno, facevo sempre festa “disco” dove IO STESSA mettevo i miei dischi e album! Quindi in un certo senso facevo la DJ, ma senza mixare !

Qual’è la cosa più strana che ti è capiatata nel backstage di un tuo evento? 
Sono talmente tante … ah una volta in un sound-check, mi vedo sparire il mio compagno dei Soundlovers, German. C’era tanto fumo sul palco e quando doveva cantare non c’era più .. era caduto in un buco nel palco — PROFONDO ! Povero.
O quando Gianna Nannini ed io siamo buttate dalla barca (Festivalbar), tornando ai nostri camerini … a luglio del 1993. Che ridere !
Ce ne sarebbero davvero troppi da raccontare
12042871_10153171388492423_115348433231998402_n
Qual’è il momento in cui ti sei sentita più realizzata dal punto di vista professionale?
Credo proprio ora che c’è meno pressione; ora guardando indietro su tutto il mio passato da turnista e cantante, avendo fatto tutti i generi musicali, dal jazz al rock, pop, blues, dance e eurobeat … Successi e non, mi sono arricchita ! Anche a scrivere per altri artisti e ora sono davvero felice del percorso che ho fatto.


Nel tempo libero invece che musica ti piace ascoltare?
Da Keith Jarret al blues, dai Led Zeppelin al rock femminile ecc. e ovviamente cose attuali .. davvero tutti i generi musicali, dipende dallo stato d’anima del momento!

Vuoi consigliaci un Libro, un Film e un Sito Web?
Ho appena finito di leggere “Perdersi” di Lisa Genova … un argomento molto attuale, un’insegnante giovane che si rende conto di avere un inizio di Alzheimer e descrive il suo percorso. Aiuterebbe a tanti a capire come si sente la persona che ha l’Alzheimer !

Che suggerimenti vuoi dare ai nuovi artisti?
Avere sempre l’umiltà  e rimanere se stessi !
10414464_485458048254920_4334908410880137350_n

Cosa cambieresti dell’attuale panorama degli eventi rispetto al passato e cosa invece ti piace di più?
In passato era tutto sicuramente più semplice di adesso .. i Live e i video-clip … una volta contava la canzone e ora, alle volte, sembra che conti di più il video e l’immagine 😉
Quello che mi piace ora e che TUTTI possono fare musica e farsi sentire, visto i grandi mezzi messi a disposizione da Internet!
E ci sono anche tanti bei talent-show in TV che fanno emergere i nuovi artisti!

Progetti futuri?
Prima ci sarà l’uscita del disco NAT & KIM, nostro 4° singolo insieme e per il resto non progetto molto… mi godo la mia bimba e la musica, vivo giorno per giorno!

 

Ringraziando Nathalie per l’intervista, vi diamo appuntamento Giovedì 22 Ottobre 2015 per il WeLoveThe90s @ Tocqueville 13

10339519_10152221812197423_155342953419978196_o